calendario lavori

« novembre, 2017 »
lun mar mer gio ven sab dom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

cerca le deliberazioni del consiglio

iscriviti alla newsletter del consiglio autonomie localivai
L’attività e i componenti della Conferenza permanentevai
Consiglio delle autonomie locali approva intesa per lo sviluppo
Il Consiglio delle autonomie a locali (Cal) ha approvato all'unanimità la proposta di intesa per lo sviluppo regionale e locale 2018-20, illustrata dall'assessore regionale alle Autonomie locali, Paolo Panontin, e ha espresso parere favorevole (15 sì, astenuti Uti Noncello e Uti del Friuli centrale)...
[ segue ]
14 novembre 2017

La manovra finanziaria della Regione 2018-2020 ha ottenuto l'approvazione unanime da parte del Consiglio delle autonomie locali (Cal), riunitosi a Udine. L'organismo consultivo del sistema delle autonomie ha infatti raggiunto l'intesa all'unanimità (16 voti a favore, 16 i presenti) sull'articolo 10 del ddl di stabilità 2018, e sull'articolo 10 del ddl collegata alla manovra di bilancio 2018-2020, che si riferisce alle assegnazioni finanziarie ai Comuni e alle Uti. E ha espresso parere unanimemente favorevole (sempre 16 i presenti), sul ddl di stabilità 2018 e sul ddl collegata alla manovra di bilancio 2018-2020, nonché sul ddl di Bilancio di previsione per gli anni 2018-2020 e per l'anno 2018. A illustrare il ddl di stabilità 2018, che era stato presentato ieri alle parti sociali, è stato l'assessore regionale alle Finanze, Francesco Peroni.

 

31 ottobre 2017

Andrea Carli, sindaco di Maniago e presidente dell'Uti delle Valli e delle Dolomiti Friulane, e Roberto Trentin, sindaco del comune di Premariacco e componente dell'Uti Natisone, sono i neo eletti presidente e vice presidente del Consiglio delle autonomie locali (Cal), nominati oggi dall'organismo consultivo.

Sempre oggi, il Cal ha espresso, all'unanimità, parere positivo alle delibere della Giunta regionale sul programma triennale per lo sviluppo dell'Ict, dell'e-government e delle infrastrutture telematiche 2018-2020 e sul regolamento con i criteri e le modalità per l'esercizio dell'attività di agriturismo, quest'ultimo illustrato dall'assessore alle Risorse Agricole e forestali Cristiano Shaurli.

 

04 ottobre 2017
Via libera all'imposta di soggiorno in Friuli Venezia Giulia anche dal Consiglio delle autonomie locali, riunitosi oggi a Udine. Il Cal, infatti, ha espresso all'unanimità (14 voti) parere favorevole al regolamento concernente la disciplina di attuazione della legge regionale 18/2015 che dà facoltà ai Comuni turistici di applicare l'imposta di soggiorno.

"La Regione - ha affermato Bolzonello - dà così via libera all'attuazione di tale norma che, su richiesta dei Comuni, prevede la possibilità di istituire la tassa di soggiorno purché i proventi della stessa possano essere utilizzati dal sistema turistico di ciascun comune solo attraverso un'intesa con le categorie economiche interessate".

Una volta operante il testo oggi esaminato dal Cal, ogni Comune dovrà approvare il proprio regolamento e definire con le categorie interessate la forma di utilizzo degli introiti.

 
07 settembre 2017
Le Unioni territoriali intercomunali (Uti) dovranno trasmettere i Piani per definire l'intesa per lo sviluppo e individuare le priorità strategiche del triennio 2018-20 entro il 10 ottobre prossimo.
 
Lo ha comunicato il 7 settembre l'assessore regionale alle Autonomie locali, Paolo Panontin, nella seduta del Consiglio delle autonomie locali (Cal) che è stata dedicata principalmente all'illustrazione delle indicazioni per la presentazione dei piani delle Unioni finalizzati a definire i contenuti dell'intesa che dovrà essere stipulata tra la presidente della Regione e il presidente del Cal entro ottobre, in tempo utile per essere recepita nella legge di stabilità.
 
 
A cura della Direzione centrale funzione pubblica, autonomie locali e coordinamento delle riforme | accessibilità | disclaimer